CONFINTESA DIRIGENTI P.A., OBIETTIVI IN BREVE

In un contesto in cui la dirigenza pubblica “vive sospesa, in bilico tra pubblico e privato, tra tecnica e politica, tra imparzialità e fiduciarietà” , Confintesa Dirigenti P.A. si pone come nuovo respiro della dirigenza pubblica, alternativa alle OO.SS. già esistenti, per dare voce alla classe dirigente che ha voglia di cambiare prospettive e rendersi promotore di un cambiamento.

Come?

  • Emancipando il lavoro pubblico dal limbo in cui è finito, rilanciando motivazione e investimento sulle risorse umane attraverso la formazione costante e modelli organizzativi alternativi e virtuosi.
  • Individuando e valorizzando il patrimonio di competenze professionali e di conoscenze presenti nella dirigenza pubblica, senza dover volgere sguardi particolarmente “attrattivi” all’esterno, considerando gli incarichi ex art.19 comma 6 D.lgs. 165/2001 solo residuali ed eccezionali e non uno strumento in mano alla politica.
  • Rimuovendo ogni ostacolo che si frappone alla vera trasparenza e tempestività in ogni fase del rapporto dirigenziale (conferimento, svolgimento e cessazione dell’incarico) e che si traducono in ostacoli all’autonomia e all’efficienza.
  • Rimuovendo gli ingiustificabili ritardi nell’assegnazione degli obiettivi che, unitamente alle carenze dei sistemi di valutazione, rappresentano senza dubbio i punti di maggiore criticità per una effettiva garanzia di autonomia della dirigenza.
  • Assicurando trasparenza nelle procedure d’interpello e nei criteri di assegnazione degli incarichi. È indispensabile un processo trasparente che valorizzi le competenze di ciascuno.
  • Ridefinendo le posizioni dirigenziali con una riduzione delle fasce.
  • Eliminando la cosiddetta “doppia dirigenza “e chiarire il ruolo in alcune Amministrazioni in cui il ruolo del Dirigente viene affievolito, per non dire depotenziato, dalla presenza del personale non contrattualizzato (Magistrati, Prefetti, Ambasciatori, Forze Armate).
  • Procedendo alle assunzioni di nuovo personale dirigente, sia velocizzando la conclusione dei concorsi già banditi sia bandendo nuovi concorsi che tengano in buona considerazione l’esperienza maturata dal personale di terza area anche nel concreto espletamento delle funzioni dirigenziali.

Confintesa Dirigenti P.A., è una nuova sfida per azionare la leva del cambiamento.


[1] Gandini in “La dirigenza pubblica in cerca di identità. Riflessioni alla luce di una riforma interrotta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.