VALORIZZARE, STABILIZZARE, ASSUMERE

Per il Ministro della Salute, Roberto Speranza occorre trasformare la crisi in opportunità con tre chiavi: VALORIZZARE, STABILIZZARE, ASSUMERE

Durante l’incontro del 4 agosto ’21 con il Ministro Speranza, Confintesa FP ha colto l’occasione per:

  • Illustrare la situazione dei dirigenti sanitari e definire, finalmente, il pieno riconoscimento del loro ruolo all’interno dell’Amministrazione.
  • Ribadire quanto già espresso nella nostra lettera del 15/06/21 stigmatizzando la circostanza che non possiamo continuare ad essere considerati dirigenti di serie B, se non addirittura di serie Z!
  • Chiarire che oramai, nonostante il costante impegno e l’abnegazione che abbiamo sempre dimostrato nell’interesse collettivo della salute pubblica, siano stanchi e demotivati per il mancato riconoscimento del nostro ruolo, perché non siamo valorizzati e non ci viene riconosciuta quella dignità professionale che dovremmo avere all’interno del nostro Ministero nel quale le figure sanitarie (senza nulla togliere al valore e all’importanza di tutte le altre professionalità) dovrebbero essere il fulcro e gli elementi portanti per il raggiungimento degli obiettivi di tutela della salute.
  • Chiedere di risolvere definitivamente l’annosa questione della dirigenza sanitaria perché desideriamo riacquisire quel senso di appartenenza e le motivazioni che hanno contraddistinto sempre il nostro lavoro volto al perseguimento della mission di tutela della salute pubblica… dopo aver superato un concorso per dirigenti sanitari del Ministero della salute e nonostante le leggi che negli anni si sono susseguite, siamo ancora una dirigenza “ibrida” tra la dirigenza delle Funzioni Centrali (alla quale apparteniamo) e quella sanitaria del SSN della quale abbiamo acquisito gli oneri ma non gli onori.
  • Chiedere di rivedere gli incarichi con le diverse ed eccessive fasce retributive a fronte di analoghe tipologie di attività e responsabilità.
  • Chiedere chiarezza e trasparenza negli interpelli stabilendo criteri seri, che tengano conto dei curricola e delle competenze e che, in base al merito, diano a tutti la possibilità di crescita professionale.

Il Ministro Speranza ha concluso affermando che, dopo l’ondata pandemica, finalmente si è compreso che sulla salute bisogna investire di più; tre le sue parole d’ordine: assumere, stabilizzare e valorizzare. Confidiamo nell’impegno del Ministro per realizzare il progetto di rinnovamento che, finalmente, “VALORIZZI” anche la Dirigenza sanitaria del suo Ministero, Confintesa ha iniziato il suo percorso e di certo proseguirà con tenacia e convinzione per realizzare i propri obiettivi, anche con il tuo supporto.

Dott.ssa Rosalba Matassa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.